Menu Chiudi

Ricerche su Google come un pro, scopri i trucchi

ricerca su Google

Vuoi riuscire a trovare velocemente quello che ti interessa? scopri i trucchi per fare le ricerche su Google come un pro!

Ricerche su Google, come funzionano.

Quando inserisci una parola nel campo di ricerca di Google, sia da cellulare che da desktop, i risultati che appaiono sono spesso differenti. Questa differenza è data principalmente da 2 fattori.

Il primo è dato dal tipo di dispositivo usato, da un paio d’anni Google infatti differenzia le ricerche tra desktop e cellulare. Questo dipende quindi da quanto bene e come sono indicizzati i siti. Se non sono ottimizzati per smartphone tenderanno ad essere penalizzati nella ricerca da mobile.

Il secondo fattore è dovuto dalle impostazioni di Google. Google infatti costantemente ci traccia e registra le nostre ricerche. Se ad esempio cerchiamo “pizzeria” e siamo a Roma avremmo dei risultati diversi rispetto alla stessa ricerca effettuata da Milano. Potremmo avere anche risultati differenti su due dispositivi con una lingua diversa impostata sul browser.

Veniamo quindi alla nostra ricerca, inserendo una “query” ti appariranno tanti risultati nella SERP (Search Engine Results Page – Pagina dei risultati del motore di ricerca). La prima distinzione che puoi fare è quella di cliccare nella barra in alto selezionando il settore specifico che ti interessa.

La pagina dei Risultati

Dopo che hai inserito le tue parole di ricerca ti apparirà una pagina con in alto una barra. I bottoni della barra sono:

  • Tutti: è la ricerca preimpostata, è la più generica.
  • Immagini: cerca nelle immagini, ovvero tutti i file con estensione .jpg .jpeg .png .gif eccetera. Queste sono principalmente indicizzate in base al testo che le accompagna (per questo riusciamo a trovarle utilizzando una parola nella ricerca).
  • Notizie: la ricerca si restringe ai siti di news dando la precedenza alle testate più importanti e alle pubblicazioni più recenti.
  • Video: la ricerca è sui file con estensioni specifiche .mpeg .vid .mov e sui siti che trattano video: Vimeo, Youtube…
  • Maps: le ricerche sono effettuate sulle mappe di Google Maps.
  • Shopping: è il turno dei prodotti in vendita, ricercati sugli e-commerce.
  • Libri: la ricerca è effettuata su Google Books.
  • Voli: è una funzione recente, utile per trovare i voli aerei. Cliccandoci sopra possiamo trovare anche hotel, viaggi o tramite la funzione “Esplora” suggerimenti sulle destinazioni popolari.
  • Strumenti di ricerca: quest’ultimo campo consente di raffinare le nostre ricerche, è diverso a seconda del campo precedente in cui mi trovo.
  • Da desktop la funzione precedente è visualizzata con il nome di Strumenti. Inoltre da desktop ci sono i bottoni Altro con alcune delle funzioni precedenti e Finanza con gli andamenti delle società quotate.

Fatta questa doverosa panoramica delle funzioni “visibili” di Google, andiamo a indagare su quelle “nascoste”.
Sveleremo anche alcuni trucchetti del browser per migliorare la ricerca online.

Filtrare le ricerche.

Ricerca di una frase specifica: “Mario Rossi”

Se hai bisogno di cercare una frase specifica non hai da fare altro che metterla tra virgolette. Se cerco Mario Rossi senza virgolette mi appariranno tutti i risultati che hanno una e l’altra parola nella stessa pagina.
Ad esempio mi può apparire tra i risultati la pagina della Gazzetta dello Sport con due articoli, uno su Mario Balotelli l’altro su Valentino Rossi. Se invece inserisco “Mario Rossi” tra virgolette appariranno solo i risultati con le parole Mario e Rossi vicine, nello stesso ordine.

Esclusione di un risultato: Mario -Rossi

Questa ricerca fa in modo che appaiano tutti i risultati che hanno la parola ‘Mario’ ma non la parola ‘Rossi’. Può essere utile quando cerco parole con più significati e voglio escluderne alcuni.

Ad esempio Panda può indicare l’animale o l’auto, mettendo: panda -fiat, escludo i risultati con l’auto, posso poi aggiungere altre parole negative per affinare la ricerca.

Cercare all’interno di un sito: site:123seo.it tigre

Devo mettere prima l’operatore site: quindi il nome del sito sul quale voglio indagare e dopo le parole come in una normale ricerca. Otterrò solamente i risultati relativi a quel sito. Utile per cercare una cosa particolare su un sito molto grande.

Cercare all’interno di una pagina: Ctrl-F

Hai fatto la tua ricerca ma sei finito in una pagina enorme piena di testo fitto fitto o ad un documento pdf da 80 pagine. Come fai a trovare le tue paroline? Nulla di più semplice, clicchi Ctrl-F, appare un piccolo riquadro, inserisci quello che vuoi cercare. Quando premi invio tutte le corrispondenze verranno evidenziate. Attenzione solo a digitare correttamente le stringhe, i risultati vengono evidenziati solo se corrispondono esattamente.

Da cellulare a seconda del browser utilizzato tra le opzioni dovrebbe esserci “Trova nella pagina”.

Riaprire una scheda chiusa per errore: Ctrl-Shift-T

Alle volte capita, a me spessissimo, di chiudere per errore una pagina o una scheda aperta sul browser. Ricorrere alla cronologia può essere complicato se la avevamo aperta qualche ora o addirittura qualche giorno prima, come fare? Premi insieme i tasti Ctrl, Shift e il tasto T, la scheda si riaprirà magicamente! Da cellulare ti toccherà invece usare la cronologia!

Ti è piaciuto il nostro articolo: Ricerche su Google come un pro, scopri i trucchi? lascia un commento o contattaci per maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *